www.vitruvio.emr.it

Chi è Onorina Pirazzoli?

*** Onorina Pirazzoli e zdàura di Bologna sono
un marchio registrato ® dell'Associazione Vitruvio ***

La zdàura di Bologna Onorina Pirazzoli è la donna dietro lo straccio bagnato che danza sotto i portici di ogni via del centro, è l'ombra che si ingrandisce dentro ogni androne dove puoi sentire forte odore di varechina. Onorina Pirazzoli è la mano sopra al mattarello, il grembiule bianco di farina. Lei è la zdàura di Bologna, la madre di ogni massaia e di ogni donna che abbia sfaccendato per la città, da quando le due Torri non erano più grandi di due grissini. Lei è la testimone oculare, la pettegola, che ci può raccontare ogni aneddoto sulla città turrita. Perché c'era, perché c'è sempre stata. Lei è lo spirito stesso della bolognesità. Schietta, indomita, cinica. La donna che ha vinto tutte le battaglie, senza mai vincere una sola guerra. Ha tenuto testa a re e papi, ma è sempre rimasta l'Onorina: l'umiltà che non si arrende a nessuno e non guadagna niente, mai.

Qui l'intervista doppia a Onorina Pirazzoli / Maurizia Cocchi (attrice) per il Resto del Carlino, a cura di Annalisa Uccellini (11/03/2014):


La zdàura Onorina Pirazzoli, inoltre, parla diverse lingue straniere (tra cui: inglese, spagnolo, francese, giapponese...):
 

alt
Un estratto video con la versione giapponese di Onorina Pirazzoli



Gli spettacoli in programmazione con Onorina Pirazzoli:

altDammi il tiro dalla Torre: visita-spettacolo che vede la nostra  zdàura alle prese con racconti e aneddoti, accompagnata da una guida. L'itinerario si dirama lungo le stradine e i portici del centro storico bolognese, attraversando il ghetto ebraico fino a giungere, al termine dell'itinerario, in un luogo solitamente non accessibile a cittadini e turisti: una torre nascosta nel cuore della città.alt

 

altLa pancia di Bologna: dalla Montagnola ai suoi sotterranei: visita-spettacolo per scoprire la storia del Parco della Montagnola. Con Onorina conosceremo meglio questa porzione di Bologna, arrivando nell'ex ghiacciaia sotterranea del XIV sec. custodita all'interno dell'Hotel I Portici...alt


altScuffia in camuffa: Uno spettacolo itinerante in cui Onorina Pirazzoli  parla delle "scuffie", le cotte,  che nei secoli hanno fatto battere di passione i cuori dei bolognesi.  Il percorso termina in un luogo sempre diverso, tenuto nascosto fino all'ultimo, "in camuffa"...  alt

 


altBologna senza vie di mezzo: Un percorso nato dalla guida senza peli sulla lingua "Bologna senza vie di mezzo" (ed. Pendragon), di Vasco Rialzo e Danilo Masotti. Con gli autori Onorina andrà in giro per il centro storico a smontare miti consolidati e rivalutare luoghi poco conosciuti...arrivando infine a una piccola preziosità sotterranea custodita all'interno del GRAND HOTEL MAJESTIC "già Baglioni".alt

 


altMa che strega che sei: Un itinerario magico per conoscere la storia della stregoneria bolognese. Onorina Pirazzoli, insieme agli esperti dell'Occulto di Hermatena, affascina il pubblico con uno spettacolo coinvolgente incentrato sulle controverse figure femminili tacciate come "streghe" nel Medioevo cittadino... da Piazza Minghetti al Serraglio del torrente Aposa.alt

 

 
altUna Gran Piazzata: Una visita guidata per ascoltare i racconti su Piazza Maggiore, ammirandola dall'alto del terrazzo della Basilica di San Petronio. Un'esclusiva possibile solo per i lavori di restauro che la stanno interessando. La zdàura Onorina mischierà la Storia che ha coinvolto personaggi importanti che hanno avuto a che fare con Bologna a piccoli accadimenti di vita vissuta... imperdibile. alt

 


altUna Scossa da Paura: Una visita-spettacolo  con la zdàura Onorina Pirazzoli  e una guida di Tecnoscienza, per raccontare le storie di proto-industria, scienza e tecnica bolognese legate all'acqua. L'itinerario si svolge tra il Museo del Patrimonio Industriale, che documenta e divulga la storia economico-produttiva della città e del suo territorio dall’Età Moderna a quella Contemporanea, e il Sostegno del Battiferro. alt

 

 

DIVENTA FAN DI ONORINA SU FACEBOOK
alt


 

Regala Bologna con Vitruvio

icona babbo natale vitruvio bologna

Spettacoli, visite guidate, libri tematici per conoscere Bologna
* un regalo speciale per Natale e l'Epifania *
Chiedi informazioni a Vitruvio: tel. 329 3659446 - mail associazione.vitruvio@gmail.com

Collabora con noi


  Vitruvio è sempre alla ricerca collaboratori per i suoi itinerari e per il Battiferro.
Clicca qui per saperne di più

Le visite-spettacolo con Onorina Pirazzoli


Le visite-spettacolo che hanno Onorina Pirazzoli come guida speciale raccolte in un breve elenco da consultare. Scopri di più

 

Le visite guidate in centro a Bologna

Vitruvio propone tantissime visite guidate, per farci apprezzare luoghi del centro storico di Bologna poco conosciuti o mai visti. Questi itinerari sono condotti da guide esperte.Scopri di più

 

In gommone, a piedi e in bici lungo le vie d'acqua

Trekking Urbano

percorsi storico-naturalistici in centro storico e nel verde di Bologna

LEGGI TUTTO

Calendario iniziative

DICEMBRE

Giovedì 8

Venerdì 9

Sabato 10

Domenica 11

Sabato 17

Domenica 18

SCOPRI IL CALENDARIO COMPLETO

Per prenotare

Puoi contattarci telefonicamente (anche nei giorni festivi) tel. 329 3659446
oppure scrivere una mail a associazione.vitruvio@gmail.com

 

Speciale TG1

Vitruvio ha accompagnato la giornalista del TG1 Carlotta Mannu a Bologna per realizzare un servizio sui sotterranei e sulle attività turistiche a essi collegati. Una bella occasione per rivedere alcuni dei luoghi celati della città, come ad esempio il Serraglio del torrente Aposa, che negli anni passati in tanti hanno potuto visitare partecipando alle nostre visite e ai nostri spettacoli. Non poteva mancare la zdàura Onorina Pirazzoli
Clicca per guardare lo speciale 

 

Feed RSS

Chi è online

Abbiamo 12 visitatori e nessun utente online

Su Expedia

Vitruvio è anche sulla guida di viaggio Expedia
un vero e proprio punto di riferimento online per organizzare i propri viaggi!
Visita la pagina su Expedia

Chi E' Onorina Pirazzoli

UNA ZDAURA MODERNA

Lei è la zdàura, la madre di ogni massaia e di ogni donna che abbia sfaccendato per Bologna, da quando le due Torri non erano più grandi di due grissini. Per saperne di più...


Trekking Urbano

Questo sito utilizza cookies per personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Facendo click sul pulsante "Chiudi" si acconsente all’utilizzo dei cookies.