www.vitruvio.emr.it

Visita guidata a San Giovanni in Monte


posti limitati - prenotazione obbligatoria
Ritrovo:
Piazza S. Giovanni in Monte 3
Prossime date: 

Contributo a persona, in contanti all'accoglienza: € 10,00
Durata: un'ora circa
Info e prenotazioni:  tel.  329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com 

Visita guidata alla chiesta di San Giovanni in Monte.
Sopraelevata rispetto al livello stradale, l’antica chiesa di Monte Olivo, già presente in loco nel V san giovanni in montesecolo, fu da sempre strettamente collegata alla simbologia dei luoghi santi di Gerusalemme, riprodotti nel vicino complesso di Santo Stefano. La sua facciata in stile veneto-ferrarese, unica nel suo genere in città, é dominata da una vigorosa aquila, simbolo dell’evangelista, opera sublime di Nicolò dall’Arca. Il suo interno é tuttora ricco di preziose vetrate e pale d’altare dipinte da artisti famosi, tra cui il Perugino, Ercole de’ Roberti e persino da Raffaello, che qui lasciò la sua celebre Estasi di Santa Cecilia, il cui originale é oggi esposto nella locale Pinacoteca Nazionale.

san giovanni in monte

 

logo vitruvio speciale 10 anni - compleanno di Vitruvio Bologna
L'iniziativa fa parte degli eventi speciali per
festeggiare i 10 anni di Vitruvio.

 

Visita guidata alla Cattedrale di San Pietro, al suo campanile e alla sua cripta

visita guidata alla cattedrale di san pietro a bologna con vitruvioprenota online!
posti limitati - prenotazione obbligatoria
Ritrovo:
 Via Altabella angolo via Fossalta, Bologna
Prossime date CON VISITA ALLA CRIPTA E AL CAMPANILE: 

Contributo a persona, in contanti all'accoglienza€ 10,00 visita + € 5,00 per accesso alla cripta e al campanile
Durata: un'ora e mezza circa
Info e prenotazioni:  tel.  329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

 

visita guidata alla cattedrale di san pietro a bologna con vitruvioVisita guidata a San Pietro nella Metropolitana e alla sua cripta. Visiteremo anche il campanile. Un'incredibile scoperta nel cuore di Bologna: una cattedrale fuori piazza, che dal X secolo ha subito incendi, terremoti, devastazioni, si erge austera lungo la più commerciale delle vie cittadine. Si trova nel cuore del centro storico di Bologna, non distante dalla Basilica di San Petronio e dal Palazzo dell'Archiginnasio. Il suo aspetto originario, tipicamente barocco, lo dobbiamo ai lavori del Seicento e del Settecento, gli ultimi voluti da quel cardinale Lambertini che da papa aiutò in vari modi la sua amata Bologna. Artisti famosi lasciarono le loro tracce all’interno della chiesa e delle numerose cappelle, ma noi andremo persino in alto per visitare il campanile, da cui si gode una suggestiva panoramica sul centro cittadino e sui colli, e poi scenderemo sottoterra a visitarne la sconosciuta cripta e i suoi tesori.
Il campanile di San Pietro è la seconda torre per altezza della città(m. 70). E' composto da due torri costruite in tempi differenti, sec. X e XIII, una all'interno dell'altra. La cella campanaria ospita la campana più grossa suonabile “alla bolognese” (in modo cadenzato e con rotazione completa della campana) e pesa 33 quintali. 

 

visita guidata alla cattedrale di san pietro a bologna con vitruvio

 
 
 
visita guidata all'interno basilica di san pietro a bologna con vitruvio visita guidata alla cattedrale di san pietro a bologna con vitruvio visita guidata all'interno basilica di san pietro a bologna con vitruvio

 

 

 

 

Campane e Carampane: cent'anni suonati

prenota online!
POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
Ritrovo: - via Altabella, angolo via Fossalta
PROSSIME DATE: 
Contributo a persona, in contanti all'accoglienza: € 10,00 spettacolo + € 5,00 a favore della Cattedrale per l'accesso al campanile
Durata: circa un'ora e mezza
Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

 

Un'antica città medioevale famosa per le sue torri, come è Bologna, non potrebbe che suonare di una musica altrettanto alta, quella delle campane. La nostra sempiterna zdàura Onorina Pirazzoli questa volta ci conduce  in un appassionante percorso alla scoperta della torre campanaria della Cattedrale di San Pietro, per conoscere i tanti segreti che nasconde.
L’edificio ha subito profondi cambiamenti attraverso i secoli e oggi ci appare nella sua immutabile magnificenza dopo aver passato terremoti, incendi ed essere rinato attraverso innumerevoli ricostruzioni. In questo luogo carico di storia, tra racconti e aneddoti buffi, approfondiremo il ruolo cruciale che in città hanno avuto le campane. Su chi sia stato l'inventore della prima campana c'è ancora grande dibattito, invece è indubbio che Bologna vanti da secoli una tradizione di suono delle campane unica nel suo genere. Tanto che proprio da noi si è sviluppato un metodo unico al mondo di suonarle: “il doppio alla bolognese”.

 

 

La Torre doppia di San Pietro

La sua cella campanaria ospita la campana più grossa suonabile “alla bolognese” e pesa 33 quintali. Il concerto campanario pesa complessivamente 65 quintali.
La torre campanaria è la seconda per altezza della città (m. 70) e visitandola scopriremo che in realtà si tratta di due torri edificate in tempi diversi (sec. X e XIII) una dentro l’altra, e inoltre da quassù si gode una suggestiva panoramica sul centro cittadino e sui colli.
Qui, perfettamente a suo agio, la zdàura Onorina ci farà conoscere quanto sa sulla Cattedrale e le sue campane, arricchendo il suo racconto con avvenimenti popolari secondari divertenti e spesso sbalorditivi.


Seguiteci in questo nuovo spettacolare percorso e scoprirete che Bologna... è tutta un'altra musica.

 

*** Onorina Pirazzoli, arzdàura e zdàura di Bologna" 
sono marchi registrati ®.  ***
*** Ogni abuso sarà perseguito penalmente. ***

 

Non c'è più il Tempo di una volta - il sottotetto di San Petronio

onorina nel sottotetto della basilica di san petronio a bolognaprenota online!
Posti limitati, prenotazione obbligatoria
Ritrovo: domenica 21 giugno
 (ore 16.00); - Piazza Galvani, sotto statua, Bologna.

LE PROSSIME DATE
Contributo a persona, in contanti all'accoglienza: € 12,00 spettacolo + contributo € 5,00 a favore del restauro della Basilica.

Durata: un'ora e mezza circa
Info e prenotazioni: tel 329 3659446 associazione.vitruvio@gmail.com

 

VISITA-SPETTACOLO

onorina pirazzoli nel sottotetto della basilica di san petronio a bolognaIl tempo passa, si sa, ma passa anche di moda, cambia.
Il tempo di una volta era diverso, non solo per via dei sistemi di misurazione, candele, sabbiere, meridiane, ma soprattutto perchè era diverso il tempo che si usava. Era il sole che dettava il ritmo, alba e tramonto e poi a letto, o quasi. Scopriamolo attraverso un percorso unico nel tempio più esclusivo della misurazione del tempo e da una prospettiva privilegiata.


onorina pirazzoli nel sottotetto della basilica di san petronio a bolognaIL SOTTOTETTO DELLA BASILICA DI SAN PETRONIO

In compagnia dell'inossidabile zdàura di Bologna Onorina Pirazzoli e istruiti da una guida saliremo in alto per andare sotto.
Ci troveremo nel sottotetto della Basilica di San Petronio per scoprire che questa straordinaria cattedrale vanta un altro dei suoi molteplici primati. Ospita il più lungo, alto, preciso grande heliometro (meridiana al chiuso) del mondo.
Venite a conoscere “omini e gnomoni” e soprattutto i segreti custoditi sotto al sopra...

tempo di una volta vitruvio

Per questo percorso, l'Associazione Vitruvio ringrazia della gentile ospitalità la Basilica di San Petronio.

*** Onorina Pirazzoli, arzdàura e zdàura di Bologna"  sono marchi registrati ®.  ***

*** Ogni abuso sarà perseguito penalmente. ***

 
 

Bologna Sopra-Tutto - Speciale Ultimo (e primo) tramonto dell'anno!

prenota online!
POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
Quando: sabato 31 dicembre (ore 15.30 - speciale ultimo tramonto del 2016); domenica 1 gennaio (ore 15.30 - speciale primo tramonto del 2017)

Ritrovo: Piazza Galvani.
Contributo a persona, in contanti all'accoglienza: € 12,00 spettacolo + € 3,00 ingresso terrazza San Petronio (contributo devoluto per il restauro della Basilica)
Durata: circa un'ora e mezza
Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

Per la fine del 2016 e l'inizio del 2017  la zdàura Onorina Pirazzoli ha predisposto sino al più piccolo dettaglio per rendere unica la visita-spettacolo Bologna Sopra-Tutto. Ci porterà sul terrazzo della Basilica di San Petronio, dal quale avremo modo di ammirare alcuni tra i più bei palazzi storici e il centro città.
Da questo punto privilegiato, ci mostrerà l'ultimo tramonto del 2016 (sabato 31 dicembre) e il primo tramonto del 2017 (domenica 1 gennaio), leggendoci il suo speciale oroscopo per l'anno nuovo. Per non lasciare nulla al caso, offrirà anche un brindisi benaugurante al suo pubblico. Un'occasione imperdibile in due giorni carichi di significato: ci lasceremo dietro il 2016 e volgeremo lo sguardo al panorama del centro di Bologna facendo pronostici e programmi per l'anno nuovo.
 

LA VISITA-SPETTACOLO

bologna sopra-tutto vista della basilica di san luca a bolognaSpettacolo con finale con vista dalla terrazza della Basilica di San Petronio con la zdàura di Bologna Onorina Pirazzoli e da una guida. Le storie che vengono raccontate sono state scelte con cura e dedizione dalla zdàura vitruviana. Con lei scopriamo alcuni tra i fatti che rendono unica la città, i suoi record ed i suoi “primati”: dalla meridiana più lunga del mondo alla creazione dei fusi orari, dalla torre inclinata più alta d’Europa alla fusione dell'unica statua in bronzo di Michelangelo, Poi Galvani, Marconi, Aldrovandi, l'Università, i portici, ecc... Il pubblico potrà conoscere tante piccole e grandi particolarità che Bologna vanta e che la rendono un posto straordinario, insieme alla possibilità di guardare il centro città - e anche spingersi con lo sguardo un po’ più in là – da una postazione privilegiata.

UN PANORAMA UNICO

Proveremo un'emozione ineguagliabile a circa 60 metri di altezza sulla terrazza di San Petronio. La zdàura di Bologna Onorina Pirazzoli ci mostrerà alcuni scorci del centro storico come mai li abbiamo visti e con il biglietto d'ingresso, contribuiremo anche a finanziare i lavori di ristrutturazione della Basilica. Sarà davvero emozionante poterci affacciare da questa prospettiva, dove ogni occhiata avrà qualcosa di magico: la gente che passeggia per Piazza Maggiore, il cielo dietro le Torri, l'eleganza di Piazza Galvani... Difficile riuscire a trasmettere le sensazioni che si potranno provare, mentre Onorina saprà divertirci raccontando alcune delle più stupefacenti storie che rendono Bologna unica in Italia e nel mondo.


 

...CON OROSCOPO DI ONORINA & BRINDISI FINALE

brindisi


*** Onorina Pirazzoli, arzdàura e zdàura di Bologna"  sono marchi registrati ®.  ***
*** Ogni abuso sarà perseguito penalmente. ***

 

REGALA BOLOGNA CON VITRUVIO
METTI QUESTO PERCORSO SOTTO L'ALBERO DI NATALE

 

 

Dammi il tiro dalla Torre - Speciale Ultimo (e primo) tramonto dell'anno!

prenota online!
POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
Ritrovo: sabato
31 dicembre (ore 15.00 - Speciale Ultimo tramonto dell'anno) - domenica 1 gennaio (ore 15.00 - Speciale Primo Tramonto dell'anno) CON BRINDISI FINALE - Piazzetta Marco Biagi, angolo via dell'Inferno.
Contributo a persona: € 12,00
Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

La Manhattan del Medioevo, storia non convenzionale della Bologna turrita.
Un percorso protetto dai portici nel ventre più tradizionale del centro della città seguendo Onorina, la zdàura millenaria, alla scoperta di come Bologna nel Medioevo si trasformò in un incredibile grande castello irto di oltre 100 torri.
Per raggiungere alla fine una vista mozzafiato da un luogo esclusivo.

 

Per l'ultimo giorno del 2016 e per il primo del 2017, Onorina Pirazzoli ha deciso di invitarci tutti ad ammirare un tramonto particolare. Dopo averla seguita per le stradine del centro storico, ascoltando storie passate di Bologna, ci ritroveremo con lei in un luogo speciale sopra i tetti del centro storico. L'accesso a questo posto magico è solitamente precluso al pubblico, ma alla zdàura di Bologna è consentito portare degli ospiti per le grandi occasioni.
Ed è proprio il momento dell'anno più adatto per usufruirne. Da qui ci mostrerà l'ultimo tramonto del 2016 (sabato 31 dicembre) e il primo tramonto del 2017 (domenica 1 gennaio), leggendoci il suo speciale oroscopo per l'anno nuovo. Per non lasciare nulla al caso, offrirà anche un brindisi benaugurante al suo pubblico. Un'occasione imperdibile in due giorni carichi di significato: ci lasceremo dietro il 2016 e volgeremo lo sguardo al panorama del centro di Bologna facendo pronostici e programmi per l'anno nuovo.

LA VISITA-SPETTACOLO

onorina pirazzoli e le torri di bolognaLa storia di Bologna è fatta di grandi avvenimenti e piccoli aneddoti che ne caratterizzano il carattere. La zdàura Onorina Pirazzoli, insieme ad una nostra guida, invita il pubblico a prendere parte ad un viaggio ideale nella storia popolare della città, senza dimenticare le chicche linguistiche popolari nate dalla quotidianità. La visita-spettacolo itinerante prende vita da piazzetta Marco Biagi (angolo via dell'Inferno) e si dipana per le stradine, i vicoli, ed i portici del Ghetto ebraico, passando all'ombra rassicurante delle due Torri più famose della città, Asinelli e Garisenda, e terminando i suoi racconti in un luogo speciale l'ultimo giorno del 2016 e il primo del 2017, nel cuore di Bologna. Da qui saluterà con il pubblico un anno che se ne va e uno che arriva.

La guida che accompagna Onorina Pirazzoli racconta al pubblico le storie d'acqua, d'industria e sotterranei che hanno fatto di Bologna una potenza proto-industriale in epoche passate.
Molti non sanno che sotto la città, ancora oggi, scorre il torrente Aposa e che, da piccole finestrelle strategiche, è possibile ancora ammirare dei piccoli scorci di canale (come accade per il Canale delle Moline).
Il tempo, si sa, cancella uomini e cose ma spesso lascia nella memoria collettiva ricordi misteriosi di quello che non c'è più. E così, interrompendo le spiegazioni della guida, la zdàura di Bologna Onorina Pirazzoli infarcisce le notizie storiche di aneddoti particolari, conservati dalla sua memoria centenaria.
Grazie ai ricordi di Onorina, tornano a rivivere dopo secoli nomi e fatti che a volte hanno dell'incredibile, tanto da essere entrati ormai nel mito. Come si trattasse di favole. Del resto, nessuno può dire se il mito sia storia o fantasia. 
 

...CON OROSCOPO DI ONORINA & BRINDISI FINALE

brindisi


*** Onorina Pirazzoli, arzdàura e zdàura di Bologna"  sono marchi registrati ®.  ***
*** Ogni abuso sarà perseguito penalmente. ***

 

REGALA BOLOGNA CON VITRUVIO
METTI QUESTO PERCORSO SOTTO L'ALBERO DI NATALE

 

 
 

Bastioni d'Occidente: escursione sul Contrafforte Pliocenico

Percorso con massimo 15 partecipanti, realizzato nel rispetto delle distanze di sicurezza, visto il DPCM del 17 maggio 2020 - come da art. 1, d:

 

“E' CONSENTITO SVOLGERE ATTIVITA' [...] MOTORIA ALL’APERTO [...] PURCHE' COMUNQUE NEL RISPETTO DELLA DISTANZA DI SICUREZZA INTERPERSONALE [....] DI due metri” 

 

prenota online!
POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
Ritrovo: lunedì 1 giugno (ore 15.30) Chiesa di Badolo Via Badolo, 46 Sasso Marconi BO.
Prossime date: domenica 21 giugno (ore 16.00);

Contributo a persona, da corrispondere in contanti all'accoglienza: € 12,00 (€ 8,00 fino agli 11 anni) - iniziativa non adatta ai minori di 8 anni.
Durata: 2 ore circa
Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com 

 

Vitruvio torna nella riserva del Contrafforte Pliocenico per una camminata a Monte del Frate, lungo il crinale della più imponente parete in arenaria del vicino Appennino Bolognese.  

Lasciata la chiesa di Badolo, il percorso si snoda dolcemente fra castagneti, boschi di frassini e carpini, per poi aprirsi in cresta lasciando spazio a prati aridi ed essenze mediterranee che si spingono lungo la parete di arenaria, tra gli schiocchi delle taccole e il volo dei falchi che da qui dominano la vallata del Setta.

 

 

Fra le crude memorie della linea gotica ed il passaggio della Via degli Dei, tanti sono i rimandi all’uomo in questa camminata spiccatamente naturalistica in questa oasi mediterranea, uno dei luoghi più significativi del Contrafforte. Ed è proprio il tocco tanto nascosto, quanto monumentale di civiltà passate a rendere questa selvaggia parete che volge al tramonto uno dei posti più misteriosi attorno a Bologna.  Avremo modo di osservare la misteriosa colombaia, una camera funeraria, stimata di epoca etrusca, scavata nella roccia che gode degli ultimi raggi al calar del sole.

Il percorso non prevede particolari difficoltà, si consigliano scarpe comode con suola scolpita.


 
 
 
 

 

Un piccolo gesto di ringraziamento

L’Associazione Vitruvio dona l’ingresso gratuito a questo percorso a medici e infermieri delle aziende ospedaliere pubbliche che sono stati in prima linea per l’emergenza Covid-19. 
Nota bene: Per partecipare all’iniziativa basterà prenotare telefonando o inviando una mail a Vitruvio, specificando la propria qualifica e mostrando il tesserino con foto all’accoglienza del percorso

Radici Petroniane

radici petroniane vitruvio bolognaprenota online!
POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
Ritrovo:
Via D’Azeglio 50 (angolo via D’Azeglio-via Marsili)
Contributo a persona, in contanti all'accoglienza: € 10,00 biglietto intero -  € 8,00 biglietto ridotto (sotto i 12 anni) -  gratuito per i minori di 6 anni.
Durata: un'ora e mezza circa
Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com
 

LA VISITA GUIDATA

Alberi monumentali, chiome dorate, erbe medicinali arroccate lontano da sguardi indiscreti, siamo in pieno centro storico per una visita che ci porterà a guardare con occhi diversi il verde urbano. Un racconto che, mantenendo sempre un’attenzione particolare verso le diverse essenze d’impianto e la flora urbica spontanea, si articolerà attraverso i giardini ottocenteschi di Piazza Cavour e Minghetti, ripercorrendone la storia e da qui quella del verde bolognese, fatta anche di polmoni verdi nascosti, come l’elegante corte di Palazzo Barbazzi, decorata con cotti quattrocenteschi ed esemplari ornamentali a coronare le statue immerse nella vegetazione, per poi continuare, risalendo la storia, fino alle tracce del primo orto botanico cittadino, memoria dei grandi naturalisti bolognesi.

logo vitruvio speciale 10 anni - compleanno di Vitruvio Bologna
L'iniziativa fa parte degli eventi speciali per
festeggiare i 10 anni di Vitruvio.

 

Di due non se ne fa una. Le Torri di Bologna

torri bologna vitruvioprenota online!
POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
Ritrovo: sabato 31 dicembre (ore 10.30) -
Sostegno del Battiferro, via della Beverara 123/a
Prossime date:
Contributo a persona, in contanti all'accoglienza: € 12,00
Durata: circa un'ora e mezza
Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

 

torri bologna vitruvioUna conferenza-spettacolo al Sostegno del Battiferro con lo storico dell'ambiente Massimo Colombari e dalla zdàura Onorina Pirazzoli, per scoprire tutto quello che non abbiamo mai pensato di chiedere sulle due sorelle più amate e della nostra città: le due Torri.
Sembra che ogni loro segreto sia già stato raccontato, ma sono in realtà ancora tutte da scoprire. Grazie all’archivio fotografico di Colombari e ai racconti personali (a metà tra fantasia e realtà) di Onorina, il pubblico avrà modo di fare un salto indietro nel passato e scoprire come siano “cresciute” le Torri e con esse Bologna.

Black-Trek: Le Memorie Nere di Bologna

prenota online
POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
Ritrovo: sabato 23 maggio (ore 21.00) - via Irnerio, angolo via Alessandrini - Bologna
Prossime date: martedì 2 giugno (ore 21.00 - Festa della Repubblica Italiana)
Durata: circa due ore


Contributo a persona, da corrispondere in contanti all'accoglienza: € 10,00
Info: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

 

La grassa e dotta si tinge di rosso;
ma il cotto dei tetti e delle torri, questa volta, non c’entra.

non adatto ai minori di 14 anni

Le cronache bolognesi narrano di regolamenti di conti, lacci di seta avvolti alla gola, efferati omicidi, misteriose sparizioni, contese fra nobilotti, accoltellamenti, condanne atroci sancite dalla “giustizia umana” e altre inflitte da una “giustizia cieca”: quella della peste. Sembrano racconti e memorie di un passato lontano e di una Bologna medievale ormai dimenticata: non è così.
Vitruvio propone un trekking urbano adatto a tutti per “indagare” su questo oscuro passato di Bologna, una strana e surreale passeggiata serale ascoltando quello che le strade ed i vicoli e del centro storico hanno da raccontarci. Riaffioreranno le cronache, di una Bologna dalle atmosfere oscure, dove si muovono figure dai tratti gotici e decadenti degne di un romanzo di Edgar Allan Poe.

 



Potrebbe interessarti: http://www.bolognatoday.it/cronaca/oroscopo-bologna-quartieri-porte.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/BolognaToday/163655073691021

a
Potrebbe interessarti: http://www.bolognatoday.it/cronaca/oroscopo-bologna-quartieri-porte.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/BolognaToday/163655073691021

Altri articoli...

LE PROPOSTE DI VIAGGIO A Barcellona

BARCELLONA SOTTOSOPRA 2020

21-24 giugno 2020
Festa di Sant Joan

24-28 settembre 2020
Festa della Mercé

UNA CASA PER TE A BARCELLONA

 

Lo sapevi di avere un amico che ti offre casa sua a Barcellona? Chi è? Vitruvio!

Vieni a casa tua: Vitruvio ti propone un appartamento nel cuore di Barcellona per sentirti a casa anche in viaggio.

Clicca qui per saperne di più
sull'offerta di un appartamento a Barcellona

 
 

Alla scoperta di Bologna divertendosi!

logo Battiferro

esperienze e approfondimenti per giovani esploratori  

La storia di Bologna e le sue meraviglie in iniziative su misura per i più giovani, pensate per essere proposte in classe e inserite nel programma scolastico: visite guidate mirate, spettacoli itineranti, cacce al tesoro, percorsi nel verde della città... 

CLICCA QUI PER SCOPRIRE DI PIU' SULLE PROPOSTE LUDICHE E DIDATTICHE

Calendario iniziative

MAGGIO

GIUGNO

lunedì 1

martedì 2 - Festa della Repubblica Italiana

mercoledì 3

giovedì 4

venerdì 5

sabato 6


domenica 7

lunedì 8

martedì 9

mercoledì 10

giovedì 11

venerdì 12

Clicca qui per il calendario completo

Le visite guidate in centro a Bologna

Vitruvio propone tantissime visite guidate, per farci apprezzare luoghi del centro storico di Bologna poco conosciuti o mai visti. Questi itinerari sono condotti da guide esperte.Scopri di più

 

Collabora con noi


  Vitruvio è sempre alla ricerca collaboratori per i suoi itinerari e per il Battiferro.
Clicca qui per saperne di più

Regala Bologna e Barcellona con Vitruvio

CONSULTA LA PAGINA DEDICATA AI REGALI
DA POTER FARE CON VITRUVIO

Spettacoli, visite guidate, un pacchetto viaggio a barcellona e un libro appena uscito su Bologna 
chiedi info

Le visite-spettacolo con Onorina Pirazzoli


Le visite-spettacolo che hanno Onorina Pirazzoli come guida speciale raccolte in un breve elenco da consultare. Scopri di più

 

Trekking Urbano

percorsi storico-naturalistici in centro storico e nel verde di Bologna

LEGGI TUTTO

Per prenotare

Puoi contattarci telefonicamente (anche nei giorni festivi) tel. 329 3659446
oppure scrivere una mail a associazione.vitruvio@gmail.com

 

Speciale TG1

Vitruvio ha accompagnato la giornalista del TG1 Carlotta Mannu a Bologna per realizzare un servizio sui sotterranei e sulle attività turistiche a essi collegati. Una bella occasione per rivedere alcuni dei luoghi celati della città, come ad esempio il Serraglio del torrente Aposa, che negli anni passati in tanti hanno potuto visitare partecipando alle nostre visite e ai nostri spettacoli. Non poteva mancare la zdàura Onorina Pirazzoli
Clicca per guardare lo speciale 

 

Feed RSS

Su Expedia

Vitruvio è anche sulla guida di viaggio Expedia
un vero e proprio punto di riferimento online per organizzare i propri viaggi!
Visita la pagina su Expedia

Chi E' Onorina Pirazzoli

UNA ZDAURA MODERNA

Lei è la zdàura, la madre di ogni massaia e di ogni donna che abbia sfaccendato per Bologna, da quando le due Torri non erano più grandi di due grissini. Per saperne di più...


Trekking Urbano

Questo sito utilizza cookies per personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Facendo click sul pulsante "Chiudi" si acconsente all’utilizzo dei cookies.