Vitruvio Bologna: visite guidate, trekking e spettacoli

Trekking Navile: verso la pianura

Percorso realizzato nel rispetto delle distanze di sicurezza, vista l'ordinanza del Ministro della Salute del 9 aprile 2021, oltre a linee guida della Citta' metropolitana di Bologna

 

prenota online!
Posti limitati, prenotazione obbligatoria
Ritrovo: domenica 28 novembre (partenza ore 09.30) - parcheggio libero all'Ingresso del Parco di Villa Angeletti su via Carracci, vicino al chiosco.
Rientro in treno da Castel Maggiore: importante acquistare i biglietti del treno (anche online) prima del tour
Contributo a persona, da corrispondere all'accoglienza: € 12,00
Prossime date:
 domenica 5 dicembre (partenza ore 10.00)
Durata: tre ore e mezza circa
Difficoltà percorso: T - Cosa significa? Clicca qui per approfondire
Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

 

Un trekking di pianura con rientro in treno, ma anche un percorso storico-naturalistico che ci porta ad inoltrarci fra le anse dell'antico naviglio bolognese, ritrovando secolari architetture idrauliche, palazzi storici, mulini e memorie di una storia lontana.

Dalla stazione di Bologna, di "sostegno" in "sostegno", seguiremo il corso del canale nel tratto prossimo alla città verso le sue anse rimaste più "selvagge", immersi in una lunga fascia ripariale fresca, un corridoio verde in mezzo ad una pianura coltivata, fino ad arrivare a Castello di Castel Maggiore, al tempo Castagnolo Maggiore. Da lì, tagliando per la campagna, raggiugeremo la stazione dei treni per rientrare a Bologna. Si tratta di un percorso di 10 km, dove saranno il racconto e l'esperienza diretta del territorio ad avere maggiore spazio.

 


 

Diavolo di un drago!

Percorso realizzato nel rispetto delle distanze di sicurezza, vista l'ordinanza del Ministro della Salute del 9 aprile 2021, oltre a linee guida della Citta' metropolitana di Bologna
 

Iniziativa consigliata a bambini dai 4 agli 11 anni

 
prenota online!
Posti limitati, prenotazione obbligatoria
Ritrovo e termine: lunedì 1 novembre (turni ore 10.00, ore 11.15, ore 15.00, ore 16.30 e ore 18.00) - CostArena via Azzogardino 48, Bologna
Contributo a persona, da corrispondere in contanti all'accoglienza: € 8,00 biglietto intero - € 6,00 ragazzi sotto i 12 anni - € 4,00 bambini sotto gli 8 anni - gratuito per bambini sotto i 3 anni
Durata: un'ora circa
Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

Necessaria l'esibizione del Green Pass
L'iniziativa si terra' al chiuso, con bar aperto e disponibile

Vestiti in maniera paurosa, prepara tutta la tua curiosità e vieni a vivere un Halloween indimenticabile. Questo spettacolo con attrice, musicista e burattini, a cura di Burattinificio Mangiafoco in collaborazione con Vitruvio, non ci fa stare tranquilli un momento. Siamo catturati da una storia che ci porta indietro nei secoli, seguendo il racconto di una nonna che, per amore del brivido, ci parla di una storia vera, accaduta tanto tempo fa a Bologna.
 

Davanti ai nostri occhi si materializza così la vicenda di un mostruoso e affascinante drago, scoperto a fine del 1500 nelle campagne intorno alla città. Proprio così. Un mistero che il naturalista Ulisse Aldrovandi si trova a esplorare e cercare di risolvere, scontrandosi forse anche con forze maligne.

C'entra forse il Diavolo in questo ritrovamento fatto in terra bolognese? O cos'altro si nasconde dietro quest'apparizione rara? Lo spettacolo è liberamente ispirato a “Il drago di Bologna e altre meraviglie di Ulisse Aldrovandi" di Francesco Nigro (biologo e guida escursionistica regionale, responsabile dei percorsi ambientali dell'Associazione Vitruvio, Delegato WWF ER) e illustrato da Luca Parisi per Minerva Edizioni. Il volume potrà essere acquistato al termine dello spettacolo. Musiche dal vivo di Umberto Cavalli.

 

 

SCOPRI LE ALTRE INIZIATIVE DI
The Vitruvio Horror Live Show 2021
(29 OTTOBRE - 1 NOVEMBRE)



 

Il Canale del Terrore

Percorso realizzato nel rispetto delle distanze di sicurezza, vista l'ordinanza del Ministro della Salute del 9 aprile 2021, oltre a linee guida della Citta' metropolitana di Bologna

 

PRENOTA QUESTO PERCORSO
Posti limitati, prenotazione obbligatoria
Ritrovo:
via della Beverara 3/a, Bologna
Quando/Orari: sabato 30 ottobre (turni  ore 18.00- questo turno è consigliato a famiglie con bambini , ore 20.00 e ore 22.00); domenica 31 ottobre (turni ore 18.00- questo turno è consigliato a famiglie con bambini, ore 20.00 e ore 22.00); lunedì 1 novembre (turni ore 18.00- questo turno è consigliato a famiglie con bambini,, ore 20.00 e ore 22.00);
Durata: un'ora e mezza circa
Contributo a persona, da corrispondere in contanti all'accoglienza: € 12,00 biglietto intero - € 8,00 ragazzi sotto i 12 anni - € 4,00 bambini sotto gli 8 anni - gratuito per bambini sotto i 3 anni
Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

Richieste scarpe chiuse con suola antiscivolo e una torcia elettrica ogni due persone

A Bologna le streghe d'acqua prendono il nome di Burde, donne misteriose e belle che ti attraversano come "un vento di dolore, un nembo di sciagura, uno schianto di passione selvaggia" come vennero descritte da Gabriele D'Annunzio. 
Addentrandoci lungo le sponde del Navile, e poi nel tratto sotterraneo del Sostegno della Bova, nelle notti ormai prossime a quella di Halloween avremo la sfortuna di incontrarle una ad una.  Coglieremo alcuni dettagli di un malefico incantesimo, quello ordito per separare la bella lavandaia Desolina dal barcaiolo Gutturio che naviga i canali bolognesi da secoli e secoli.

L'intento delle streghe è non farli incontrare mai, neppure nelle notti speciali come quella che vivremo. In un percorso tra riti magici, canti funebri, racconti terrificanti e danze rituali anche quest'anno la storia si ripete.  Siete pronti ad attraversare il canale ed essere travolti? Niente paura, sarete accompagnati nel viaggio spettrale. Non sarete mai soli, neanche a volerlo.
Buon/cattivo viaggio a tutti. E buon vento.


A cura del Teatro dei Gatti -  Musiche di Davide Fasulo
Con Caterina Bufarini, Angelica Foschi, Sara Gugliotta, Eleonora Massa, Anya Nova.

 

SCOPRI LE ALTRE INIZIATIVE DI
The Vitruvio Horror Live Show 2021
(29 OTTOBRE - 1 NOVEMBRE)

 

Urban Nature Navile

Percorso realizzato nel rispetto delle distanze di sicurezza, vista l'ordinanza del Ministro della Salute del 9 aprile 2021, oltre a linee guida della Citta' metropolitana di Bologna

 

 

prenota online!
EVENTO GRATUITO, offerto dal Comitato Salviamo il Canale Navile
Posti limitati, prenotazione obbligatoria

Ritrovo: domenica 10 ottobre (turno ore 15.30 - turno ore 16.00 sold out) -  Sostegno del Battiferro, via della Beverara 123/a, Bologna
Durata: due ore circa
Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

Guida: Francesco Nigro, biologo e guida escursionistica regionale, responsabile dei percorsi ambientali  dell'Associazione Vitruvio, Delegato WWF ER.

Una camminata guidata in collaborazione con WWF Bologna Metropolitana, in occasione della Giornata dedicata alla Biodiversità Urbana.


Una passeggiata storico-naturalistica alla scoperta della via d’acqua per eccellenza di Bologna: il Navile. Il percorso si snoderà lungo il canale, dal Battiferro, storica "porta" della navigazine bolognese, di sostegno in sostegno fino al  “Pelago di Corticella”, per poi terminare al Parco della Cà Bura. Un tracciato secolare ricco di emergenze storiche che si rivela essere anche un'opportunità da leggere in chiave naturalistica e più in generale ambientale.

Il Torrente e il Drago: mini trekking per famiglie con bambini

Percorso realizzato nel rispetto delle distanze di sicurezza, vista l'ordinanza del Ministro della Salute del 9 aprile 2021, oltre a linee guida della Citta' metropolitana di Bologna
 

Iniziativa consigliata per bambini dagli 8 agli 11 anni

il torrente e il drago percorso bambini Bologna Vitruvioprenota online!
Posti limitati, prenotazione obbligatoria
Ritrovo e termine: domenica 31 ottobre (turni ore 9.00 e ore 11.00) - in fondo a via Cracovia, ingresso Parco dei Cedri (via Cracovia 29, Bologna). Termine presso il punto di partenza.
Prossime date: 
Evento a ingresso libero e gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili
Durata: due ore circa
Difficoltà percorso: TrU - Cosa significa? Clicca qui per approfondire
Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

Richieste scarpe chiuse con suola antiscivolo 

Un percorso pensato per i più piccoli, che ci porta lungo il Savena, la vena d’acqua di Bologna: non solo un torrente, ma un prezioso corridoio verde che taglia la città verso la pianura. Partiti dall' Oasi a Libera Evoluzione curata da WWF Bologna, ci inoltreremo a piccoli passi in questo, altrettanto piccolo, viaggio nella natura urbana.

Cammineremo lungo un torrente il cui passato è fatto di battaglie, di mulini, le cui acque canalizzate furono vitali per l’economia della città della seta, ma anche fonte di leggende. Durante la camminata, racconteremo la storia del mitico Drago di Bologna di Ulisse Aldrovandi, icona della zoologia fantastica bolognese.

trekking per famiglie vitruvio


Una leggenda che ci permetterà di indagare sulla reale natura di questa creatura strisciante e sibilante. 
Cosa c’è di vero nella storia del Drago di Bologna? Lo scopriremo insieme.

Il percorso è guidato da Francesco Nigro, biologo e guida escursionistica regionale, responsabile dei percorsi ambientali dell'Associazione Vitruvio, Delegato WWF ER e autore del libro I Il drago di Bologna e altre meraviglie di Ulisse Aldrovandi, con illustrazioni di Luca Parisi, edito da Minerva nella collana per bambini e ragazzi dedicata alla storia della città.

 

 

SCOPRI LE ALTRE INIZIATIVE DI
The Vitruvio Horror Live Show 2021
(29 OTTOBRE - 1 NOVEMBRE)

 
 

Cuore di roccia: escursione fra i borghi minerari inghiottiti dalla citta'

Percorso realizzato nel rispetto delle distanze di sicurezza, vista l'ordinanza del Ministro della Salute del 9 aprile 2021, oltre a linee guida della Città metropolitana di Bologna

 

prenota online!
POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
Ritrovo: venerdì 5 novembre (ore 21.00)  angolo via Toscana con via Luigi Fantini (lato piazzetta di San Ruffillo), Bologna
Prossime date
Contributo a persona, in contanti all'accoglienza: € 5,00
Durata: 2 ore circa
Difficoltà percorso: T - Cosa significa? Clicca qui per approfondire
Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

quartiere savena

Iniziativa realizzata con il contributo del Quartiere Savena BILANCIO PARTECIPATIVO 19/20 PRIORITÀ 1 - VALORIZZAZIONE DI SPAZI ED AREE VERDI
 

 

si consigliano scarpe chiuse con battistrada scolpito e richiesta almeno una torcia ogni due persone

 

Un viaggio anomalo, partendo dalla piazza di un borgo millenario, quello di San Ruffillo, sull'antica strada per la Toscana, per poi allontanarci, riscoprendo passo dopo passo una nuova dimensione urbana, sfiorando angoli che si svelano sagomati, una scalpellata alla volta, nei cristalli lucenti di gesso. Angoli dove il tempo stesso pare essersi pietrificato.

Un'escursione il cui cuore è la roccia, che si rivela nei borghi minerari ormai inghiottiti dalla città e a cui si aggiunge una finestra su una collina segreta, sospesa nella pace della sera, fra il bosco, i campi, le vigne ed i pregiati olivi.


Prima di rientrare al punto di partenza è prevista una tappa speciale al Borgo Gessaiolo, dove ai racconti di generazioni di cavatori di gesso si aggiungerà un brindisi a base di vino prodotto nelle vigne che avremo appena sfiorato, in una particolare cornice privata, resa fruibile per l'occasione.


 

 

Trekbeer Riflessi di Luna Speciale Notti delle Perseidi

Percorso realizzato nel rispetto delle distanze di sicurezza, vista l'ordinanza del Ministro della Salute del 9 aprile 2021, oltre a linee guida della Citta' metropolitana di Bologna

 

prenota online!
Posti limitati, prenotazione obbligatoria
Ritrovo: domenica 8 agosto (ore 21.00) 
Parcheggio Parco dei Gessi ala Ponticella, in Via Renato Benassi angolo Via Palazza
Contributo a persona, da versare in contanti all'accoglienza: € 12,00
Prossime date: sabato 14 agosto (ore 21.00)
Durata: due ore circa
Info e prenotazioni:tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

 

Se vi state chiedendo dove ammirare le stelle cadenti a Bologna, ecco l'iniziativa che fa per voi. Ognuno di noi ha un desiderio che spera di veder realizzato, queste notti di agosto sono le più indicate per rivolgere il naso all'insu' e legarlo al destino di una stella cadente.

stelle cadenti

Una passeggiata al chiaro di luna scandita dai suoni della notte al Parco dei Gessi, con un occhio particolare al cielo nelle notti delle stelle cadenti, con esperti che sapranno raccontarci di più sulle Perseidi che ogni anno ci fanno sognare alzando lo sguardo al cielo.

il percorso non presenta particolari difficoltà, consigliamo scarpe comode e almeno una torcia ogni due persone.

Rimarremo affascinati dal fruscio di volpi, istrici e caprioli, osservati da civette e succiacapre nella cornice brillante del Parco dei Gessi, alle porte di Bologna e in più ci emozioneremo guardo il cielo nelle notti delle stelle cadenti.

Un giro ad anello attraverso la Dolina della Spipola, camminando all'aperto e in bosco per arrivare alla Palestrina, antica cava di Gesso iniziata in epoca romana e utilizzata per le mura della petroniana Città della Luna, quindi al Buco delle Candele, emergenza geologica monumentale del Parco, per finire poi sull'altopiano di Miserazzano, eccezionale dorsale gessosa dominata dall'omonima antica villa e da cui si gode di una vista unica sulla città.

Un ottimo punto per   fermarsi ad osservare il cielo con una guida esperta in astronomia e brindare con una tripel di produzione artigianale Belga.

 

 

Tra monti e torri: trekking al tramonto in Val di Zena

Percorso realizzato nel rispetto delle distanze di sicurezza, vista l'ordinanza del Ministro della Salute del 9 aprile 2021, oltre a linee guida della Citta' metropolitana di Bologna
 

val di zenaprenota online!
Posti limitati, prenotazione obbligatoria
Ritrovo:
domenica 28 novembre (ore 15.00) - presso abitato di Zena, via Zena 25 (inserire su google trattoria Grillini, Pianoro, BO) 
Prossime date:
Contributo a persona da corrispondere in contanti all'accoglienza: € 10,00 (€ 8,00 fino agli 11 anni) - iniziativa non adatta ai minori di 8 anni
Durata: due ore e mezza circa
Difficoltà percorso: T - Cosa significa? Clicca qui per approfondire
Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

necessarie scarpe comode con battistrada scolpito

Una camminata al calar del sole fra le cime verdeggianti della val di Zena, mentre i campi, i filari di vite e le torri medievali si tingono d'oro.

farfalla val di zena vitruvio

Una passeggiata alla riscoperta di un territorio vicino, che ci riporta alla mente suggestioni cavalleresche, fiabe romantiche di dame e uomini d'arme di secoli or sono, armonie agresti e scenari senza tempo.

Un assaggio delle colline pianoresi, assaporate un passo dopo l'altro.

 

 

 

 

 
 
 

Dove l'acqua si fa pietra: trekking alle Grotte di Labante

Percorso realizzato nel rispetto delle distanze di sicurezza, vista l'ordinanza del Ministro della Salute del 9 aprile 2021, oltre a linee guida della Citta' metropolitana di Bologna
 

POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
Ritrovo:  Parcheggio Grotte di Labante, fra via Val D'Aneva e via Casella a Castel D'Aiano (su google maps cercare Grotte di Labante)
Prossime date: 
Contributo a persona, in contanti all'accoglienza: € 10,00
Durata: 2 ore e mezza circa
Difficoltà percorso: E - Cosa significa? Clicca qui per approfondire
Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com 

NECESSARIO L’USO DI SCARPE DA TREKKING

Circondate dai boschi di Castel D'Aiano, sgorgano le acque gelide della fonte di San Cristoforo che si proiettano dal balzo di roccia di Labante, infrangendosi in mille gocce cristalline. Una spettacolare rupe di travertino dalle sembianze di una testa di drago ricoperta di muschio che nasconde un sistema di grotte primarie nella roccia calcarea unico in Europa e facilmente visitabile. Da questo sito si snodano sentieri che si perdono nella vallata e che ci condurranno nel profondo verde di un appennino senza tempo.

 

 

 

 

 

Immersi nelle pieghe del tempo: trekking acquatico dal Reno all'antico Acquedotto Romano

Percorso realizzato nel rispetto delle distanze di sicurezza, vista l'ordinanza del Ministro della Salute del 9 aprile 2021, oltre a linee guida della Citta' metropolitana di Bologna
 

POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
Ritrovo:  All'ingresso del Borgo di Palazzo de Rossi Via Palazzo Rossi, Pontecchio Marconi BO ( georeferenziato su google maps)
Prossime date: 
Contributo a persona, in contanti all'accoglienza: € 10,00
Durata: 2 ore e mezza circa
Difficoltà percorso: E - Cosa significa? Clicca qui per approfondire
Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com 

Necessarie scarpe da trekking (portarsi un cambio perchè si bagneranno nella parte acquatica del percorso)

bastoncini da trekking utili, ma non indispensabiliUn trekking acquatico alle porte di Bologna, fra il borgo storico di Palazzo de Rossi con il suo canale e gli ingressi delle gallerie nascoste dell'acquedotto Romano, ritrovando paesaggi unici, scolpiti dal fiume in forme cangianti. 

 
Il tempo appare pietrificarsi fra linee distorte, onde di pietra e strati di sedimenti contorti, fossili marini e tronchi carbonizzati inclusi nei sedimenti di una laguna preistorica.
 
Una camminata estiva dove non mancheranno piacevoli tratti "a mollo" fino alla caviglia. Sarà sufficiente  bagnarsi le scarpe da trekking.
 
 
Il giro si chiuderà ad anello dopo aver guadato il fiume ed essersi spinti sul fronte ricamato di capelvenere di una rupe d'arenaria, dove, sotto ad un balzo d'acqua si apre uno delle gallerie laterali dell'Acquedotto Augusteo. L'escursione che ci porta in un nodo escursionistico notevole, fra la Via delle Seta e la Via degli Dei, riscoprendo quanto non si ha spesso modo e tempo di notare durante il cammino.

 

 

Calendario iniziative

DICEMBRE

venerdì 3

sabato 4

domenica 5

mercoledì 8 - Immacolata

venerdì 10

sabato 11

domenica 12

venerdì 17

sabato 18

Regala Bologna con Vitruvio

CONSULTA LA PAGINA DEDICATA AI REGALI
DA POTER FARE CON VITRUVIO

BOLOGNA E' UN DONO: DILLO CON UN BIGLIETTO

Spettacoli, visite guidate, trekking urbano, percorsi nel verde e libri sulle meraviglie di Bologna 
chiedi info

Trekking Urbano

percorsi storico-naturalistici in centro storico e nel verde di Bologna

LEGGI TUTTO

Per prenotare

Puoi contattarci telefonicamente (anche nei giorni festivi) tel. 329 3659446
oppure scrivere una mail a associazione.vitruvio@gmail.com

 

Alla scoperta di Bologna divertendosi!

logo Battiferro

esperienze e approfondimenti per giovani esploratori  

La storia di Bologna e le sue meraviglie in iniziative su misura per i più giovani, pensate per essere proposte in classe e inserite nel programma scolastico: visite guidate mirate, spettacoli itineranti, cacce al tesoro, percorsi nel verde della città... 

CLICCA QUI PER SCOPRIRE DI PIU' SULLE PROPOSTE LUDICHE E DIDATTICHE

Le visite guidate in centro a Bologna

Vitruvio propone tantissime visite guidate, per farci apprezzare luoghi del centro storico di Bologna poco conosciuti o mai visti. Questi itinerari sono condotti da guide esperte.Scopri di più

 

Collabora con noi


  Vitruvio è sempre alla ricerca collaboratori per i suoi itinerari e per il Battiferro.
Clicca qui per saperne di più

LE PROPOSTE DI VIAGGIO A Barcellona

UNA CASA PER TE A BARCELLONA

 

Lo sapevi di avere un amico che ti offre casa sua a Barcellona? Chi è? Vitruvio!

Vieni a casa tua: Vitruvio ti propone un appartamento nel cuore di Barcellona per sentirti a casa anche in viaggio.

Clicca qui per saperne di più
sull'offerta di un appartamento a Barcellona

 
 

Le visite-spettacolo con Onorina Pirazzoli


Le visite-spettacolo che hanno Onorina Pirazzoli come guida speciale raccolte in un breve elenco da consultare. Scopri di più

 

Speciale TG1

Vitruvio ha accompagnato la giornalista del TG1 Carlotta Mannu a Bologna per realizzare un servizio sui sotterranei e sulle attività turistiche a essi collegati. Una bella occasione per rivedere alcuni dei luoghi celati della città, come ad esempio il Serraglio del torrente Aposa, che negli anni passati in tanti hanno potuto visitare partecipando alle nostre visite e ai nostri spettacoli. Non poteva mancare la zdàura Onorina Pirazzoli
Clicca per guardare lo speciale 

 

Feed RSS

Su Expedia

Vitruvio è anche sulla guida di viaggio Expedia
un vero e proprio punto di riferimento online per organizzare i propri viaggi!
Visita la pagina su Expedia

Chi E' Onorina Pirazzoli

UNA ZDAURA MODERNA

Lei è la zdàura, la madre di ogni massaia e di ogni donna che abbia sfaccendato per Bologna, da quando le due Torri non erano più grandi di due grissini. Per saperne di più...


Trekking Urbano

Questo sito utilizza cookies per personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Facendo click sul pulsante "Chiudi" si acconsente all’utilizzo dei cookies.